LARP

INTRO: VERITY E  IL LARP (Live Action Role-Playing) 

Missing

Qualcosa di strano e’ successo. Tutti i drammaturghi che dovevano venire al Festival hanno .. paccato. Con le scuse piu’  assurde.  Le locations pure.  Il mistero s’infittisce.

Poi è arrivata Verity. Verity  e’ una ragazza delle superiori di Milano, che  ha partecipato al Teens 2015  e sta – stava, sarebbe meglio dire –  facendo un percorso di alternanza scuola – lavoro al magazine The Economist a Londra quando, ad un certo punto,   è scomparsa. La situazione stava ormai prendendo toni da prima pagina, dal nulla, Verity ha cominciato a scriverci. Dicendo cose strane. Molto strane! Del tipo che è tornata indietro nel tempo. Lasciamo però parlare i fatti: ecco la conversazione avuta con lei di recente:

Screenshot_2017-02-26-12-21-47

Screenshot_2017-02-26-12-21-38

Screenshot_2017-02-26-12-19-51

Ora sapete come stanno le cose. Ma , folli come siamo, abbiamo deciso di credere a Verity. Per questo abbiamo fissato la data del Festival il 1 aprile con ritrovo per le scuole  vicino al Parco Sempione, dove, superando delle prove (una sorta di caccia al tesoro) dovranno trovare  i drammaturghi elisabettiani.

DImenticavamo: da quando abbiamo avuto quel wazzup con Verity lo scenario qui nel presente si è aggravato e anche le location che dovevano ospitare il Festival hanno cominciato a campare scuse. Anche qui, lasciamo parlare i fatti: ecco la registrazione audio di una delle ultime location che abbiamo sentito:

ASCOLTA: AUDIO TELEFONATA TEATRO

Ecco, ora sapete tutto. Incredibile, Verity dunque ha davvero  ragione: qualcosa è successo nel passato che ha sconvolto gli equilibri del presente.

Non ci siamo buttati giu’ pero’  e abbiamo chiesto agli intrepidi abitanti e commercianti del quartiere di Paolo Sarpi (che abbraccia la Fabbrica del Vapore, la principale venue del Festival) di ospitare  in gran segreto le presentazioni di questi testi.

Le 18 scuole partecipanti al Teens dunque, dopo la videoconferenza avranno modo di lavorare in uno spazio dedicato in Fabbrica  sulle scene che questi drammaturghi loro coetanei stanno scrivendo, per presentarle poi  in una piccola performance segreta verso le ore  16.30  in una location nascosta.  Insieme al loro aiuto, a quello dei loro coetanei del passato e ai coraggiosi amici del quartiere di Paolo Sarpi manterremo in vita  la nuova scrittura (dialogata!)  nonostante la repressione,  in attesa che Verity ci aggiorni e ci guidi su cosa fare per riaggiustare il passato!


il LARP e la narrazione che lo accompagna sono pura  finzione ed i fatti in esso raccontati non debbono dunque  essere considerati veritieri.